Esercizi per dimagrire 2018-07-04T14:56:54+00:00

Esercizi per dimagrire

Per perdere peso e modellare la figura, la dieta è sicuramente fondamentale, poiché consente di fornire i nutrienti necessari per mantenere l’organismo in salute, controllando nel contempo l’apporto calorico. Del resto, raggiungere un peso forma ideale è importante non solo per avere un bel aspetto, ma è anche per prevenire alcune patologie, come la colesterolemia ed il diabete.

Tuttavia, l’alimentazione da sola, per quanto equilibrata, non è sufficiente per eliminare l’adipe in eccesso, soprattutto quello che si annida in alcuni punti, come i glutei, le cosce e le braccia. É, dunque, indispensabile abbinare ad un regime alimentare controllato una regolare attività fisica.

D’altro canto, al contrario di quello che si potrebbe pensare, non è necessario fare estenuanti sedute in palestra per perdere i chili di troppo, tonificare la muscolatura e ridefinire la silhouette, ma basta effettuare degli esercizi per dimagrire mirati 3 volte alla settimana, che possono essere eseguiti anche a casa.

Esercizi da fare a casa, in palestra o nel tempo libero

Persino chi non ha molto tempo a disposizione per allenarsi, può riuscire ad effettuare degli esercizi utili per eliminare i chili di troppo e rimettersi in forma. Attività quotidiane semplici, come pulire la casa e fare le scale, consentono di bruciare calorie e tonificare la muscolatura.

Indicata è anche la camminata, che può essere effettuata da soli od in compagnia, meglio se in salita, in modo da aumentare lo sforzo fisico, ma anche il tradizionale jumping jack prima di coricarsi ha un suo perché, ovvero saltellare allargando contemporaneamente braccia e gambe, da ripetere almeno una ventina di volte. Tuttavia, per agire in maniera mirata su alcuni punti è fondamentale eseguire esercizi specifici per le diverse parti del corpo, avendo cura di effettuarli con regolarità.

Esercizi per la pancia

La pancia è un punto critico sia per gli uomini che per le donne, in quanto in questa zona tendono ad accumularsi le cellule adipose. Il segreto per avere un ventre piatto e scolpito è quello di allenare sia gli addominali bassi che quelli obliqui, ed eseguire gli esercizi in modo corretto e con regolarità. Particolarmente efficaci sono la bicicletta, la forbice ed il plank laterale, ma non sono da sottovalutare neanche gli esercizi da effettuare con la fitball, ovviamente qualora ne possediate una o possiate farvela prestare.

Esercizi per le braccia

Anche le braccia devono essere sottoposte ad allenamento, poiché, soprattutto durante le diete ipocaloriche, tale parte del corpo tende a rilassarsi e a diventare flaccida, creando fastidio ed imbarazzo. In questo caso particolarmente utile è la corsa, che consente di muovere, non solo le gambe, ma anche le braccia, attuando un vero e proprio allenamento mirato, in grado di tonificare e bruciare i depositi adiposi persistenti.

Consigliate sono anche le flessioni, da eseguire a vari livelli di difficoltà, ed i piegamenti, da effettuare anche con la panca. Chi va in palestra può attuare il crossover ai cavi, che va ad allenare i pettorali ed i diversi muscoli delle braccia. Per non commettere errori e per non rischiare di farsi male, è bene seguire le indicazioni di un personal trainer.

squat

Esercizi per i fianchi

Spesso quando si è reduci da una dieta, ci si accorge che il corpo ha perso peso ma non in maniera equilibrata, e che in alcune zone persistono dei cuscinetti di grasso che non vogliono andarsene. Ciò avviene soprattutto nei fianchi, ed in particolar modo nelle donne, che non sanno mai come intervenire. Anche in questo caso esistono degli esercizi specifici, perfetti per sciogliere gli accumuli di adipe localizzati.

I primi che si possono citare sono gli affondi, che agiscono contemporaneamente anche su glutei, cosce e gambe. Efficace, tuttavia, è anche la forbice laterale, il ponte ed i calci laterali. L’importante, come sempre, è avere costanza e pazienza, poiché i risultati non sono immediati.

Esercizi per le gambe e le cosce

Per quanto riguarda la parte inferiore del corpo, gli esercizi più utili sono, oltre a fare le scale, sicuramente gli affondi e gli squat, da praticare in diverse varianti e con o senza attrezzi (palla medica, bilanciere, manubrio, pesi).

Per chi non è abituato a praticare attività fisica è importante partire con gradualità ed intensificare l’allenamento con il tempo, in modo da evitare sovraccarichi articolari e muscolari, nonché infortuni, che sono controproducenti, poiché oltre a generare dolore, costringono spesso ad uno stato di immobilità.

Efficace è anche la corsa, che è un’attività aerobica che consente di eliminare i grassi e modellare la figura, e lo step, in tutte le sue modalità. Per chi ama andare in palestra, invece, da provare è lo spinning, l’ellittica ed il tapis roulant.