Esercizi per dimagrire le gambe 2018-07-02T12:33:42+00:00

Esercizi per dimagrire le gambe

Per avere gambe snelle e toniche bastano 20 minuti al giorno. L’importante è eseguire degli esercizi mirati ed avere costanza. Molte persone pensano che per avere un fisico scolpito ed una silhouette definita sia necessario fare estenuanti sedute in palestra. In realtà, ciò che conta è applicarsi con regolarità. Infatti, è inutile attuare attività fisica intensa un giorno alla settimana e poi abbandonarsi sul divano.

La regola d’oro da seguire, soprattutto quanto si parla di zone difficili da modellare, come le gambe, è poco ma con assiduità. In questo modo i risultati non tarderanno ad arrivare e saranno duraturi. Dunque, vediamo alcuni semplici, ma efficaci esercizi per dimagrire le gambe, che possono essere eseguiti comodamente a casa.

Affondi

Tra gli esercizi migliori per rassodare e definire le gambe vi sono sicuramente gli affondi, che possono essere inseriti in qualunque tipo di allenamento. Dunque, posizionatevi in piedi con le gambe unite e le mani sui fianchi. Fate un passo in avanti con la gamba destra e piegatela a 45°, avendo cura di mantenere la schiena ed il busto fermi. Completate il movimento flettendo il ginocchio sinistro, in modo che sfiori il pavimento. Quindi sollevate il tallone destro da terra e ritornate alla posizione iniziale.

Per eseguire al meglio l’esercizio è importante fare movimenti lenti e precisi, in modo da far lavorare correttamente la muscolatura. Ogni giorno effettuate 3 serie da 10 affondi per gamba. Se volete variare, invece di eseguirli sul posto potete muovendovi in avanti, indietro o in camminata. Potete anche usare il bilanciere od i manubri, ma dovete fare attenzione a non sbilanciarvi lateralmente.

affondi

Squat

Ottimi per le gambe, anche se certamente più faticosi, sono gli squat, per i quali è necessario procedere con gradualità, iniziando con 3 serie da 10 piegamenti ed intensificare il lavoro con il passare delle settimane. Se siete dei principianti munitevi di una panca o di un tavolino non troppo alto, in modo che possiate capire quando è il momento di risalire.

Inoltre, se ne avete l’occasione posizionatevi davanti ad uno specchio, così da verificare la posizione della schiena, che deve rimanere sempre eretta. Quindi, mettetevi in piedi con le spalle rivolte verso la panca, divaricate le gambe fino a quando i piedi non risultano in linea con le spalle e flettete le ginocchia fino a sfiorare con i glutei la seduta. Dunque, risalite assumendo la posizione di partenza.

squat

Esercizio del soldato

Facile da eseguire, ma estremamente efficace, è l’esercizio del soldato, poiché fa lavorare le gambe, senza sforzare la schiena. Mettetevi in posizione eretta con i piedi uniti e le braccia lungo i fianchi. Da questa posizione alzate il piede destro fino a portarlo all’altezza del bacino, mantenendo la gamba ben tesa ed i muscoli dei glutei contratti. Rimanete nella posizione assunta per almeno 5 secondi e riportate il piede a terra. Ripetete l’esercizio con l’altro piede, mantenendo la schiena sempre dritta. Fate ogni giorno 2 serie da 10 movimenti.

esercizio-del-soldato

Step

Un esercizio eccezionale per le cosce è lo step, che permette di ottenere ottimi risultati in poco tempo. La prima cosa da fare è procurasi un supporto, come uno stepper, facendo attenzione che sia ben stabile e fisso a terra e che possiate montarci sopra senza correre il rischio di cadere. É importante ricordare che più il gradino è alto, maggiore sarà lo sforzo attuato e la difficoltà di esecuzione dell’esercizio.

Quindi, posizionate la gamba destra sopra il supporto, creando un angolo retto. La gamba sinistra, che rimane a terra, deve essere dritta, ma non troppo rigida, così come la schiena, in modo da facilitare anche la respirazione. Una volta assunta tale posizione fate lo step, ovvero portate la gamba sinistra accanto a quella posta sul supporto.

Il movimento che dovete eseguire è simile in tutto e per tutto a quello necessario per salire un gradino di una scala. Tuttavia, il piede sinistro deve toccare il supporto solo con la punta. Dunque, riportate la gamba sul pavimento e ripetete il movimento con la medesima gamba finché non avete terminato la serie. Poi passate a quella sinistra. Per iniziare fate 3 serie da 10 step per gamba.

step